Gravemente ferito un operaio caduto da una catasta di legna nel Vibonese

L'incidente sul lavoro avvenuto a Pizzoni in un cantiere boschivo poi sequestrato dai carabinieri. Il datore denunciato con l'accusa di lesioni personali colpose

di Redazione
1 novembre 2019
12:17
5 condivisioni

Un operaio di 53 anni è rimasto gravemente ferito in un incidente sul lavoro accaduto in un cantiere boschivo a Pizzoni, nel Vibonese. L’uomo è stato trasportato, in prognosi riservata, al reparto di Neurochirurgia dell’ospedale Pugliese di Catanzaro.

L'operaio ferito è scivolato da una catasta di legna e rovinosamente è caduto per terra, trascinando un tronco che lo ha colpito al capo.

I carabinieri di Soriano Calabro hanno sequestrato il cantiere e denunciato il datore di lavoro con l'accusa di lesioni personali colpose. Inoltre, i militari hanno contestato violazioni in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio