Omicidio ad Isola, arrestato il presunto killer: è un sedicenne

Il ragazzo è un parente della vittima e ha confessato facendo ritrovare l'arma del delitto. Il movente sarebbe riconducibile a dissidi familiari

di Redazione
sabato 9 marzo 2019
12:25
11 condivisioni
Il luogo dell’omicidio
Il luogo dell’omicidio

I carabinieri della Tenenza di Isola Capo Rizzuto, con il supporto dei colleghi del Comando provinciale di Crotone, hanno tratto in arresto un 16enne, ritenuto autore dell'omicidio avvenuto nel pomeriggio di ieri a Isola di Capo Rizzuto. Poco prima delle 16, in località Capo Bianco a Isola di Capo Rizzuto, era stato ucciso a colpi d'arma da fuoco Giuseppe Caterisano, 67 anni, colpito alla testa, davanti alla sua abitazione, da alcuni colpi di pistola calibro 9. A essere arrestato è un parente della vittima che, già nella notte, era stato sottoposto dai militari dell'Arma al test dello Stub per verificare, attraverso accertamenti tecnico scientifici, se vi fossero su di lui tracce di residui di sparo.

 

Da quel momento il ragazzo è rimasto in caserma e sentito con le garanzie difensive fino a quando, poco prima delle 7 del mattino, ha ceduto e fatto ritrovare la presumibile arma del delitto, una pistola automatica calibro 9, clandestina priva di matricola, infine ha fornito una confessione di quanto accaduto. I carabinieri sono ancora al lavoro per ricostruire ogni momento della giornata di ieri culminata con l'omicidio di Giuseppe Caterisano e determinare con certezza le cause dell'omicidio che, al momento, sembrano essere riconducibili a dissidi maturati in ambito famigliare. Il sostituto procuratore presso la procura per i minorenni di Catanzaro, Maria Rita Tartaglia, ha disposto il trasferimento presso il centro di prima accoglienza per minorenni di Catanzaro.

 

LEGGI ANCHE:

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: