Duplice omicidio a Davoli, l'ultimo saluto a Francesca Petrolini

VIDEO | La donna, 53 anni, una settimana fa veniva uccisa insieme al su compagno Rocco Bava di 43 anni, per mano del suo ex marito Giuseppe Gualtieri, raggiunto da una ordinanza di custodia cautelare in carcere. Nella chiesa di Santa Barbara, i funerali

di Rossella  Galati
30 dicembre 2018
12:37
56 condivisioni

E' il giorno del dolore a Davoli superiore, il paese di Francesca Petrolini, la 53enne uccisa per gelosia a colpi d'arma da fuoco la sera del 23 dicembre scorso insieme al suo compagno Rocco Bava, 43 anni di Simbario, per mano del suo ex marito Giuseppe Gualtieri, nei cui confronti è stata emessa una ordinanza di custodia cautelare in carcere. Un'intera comunità si è stretta attorno alla famiglia di Franca, così la chiamavano in paese, nella chiesa di Santa Barbara nel borgo catanzarese. Occhi lucidi e dolore ma anche tanta rabbia.

 

Per il figlio Domenico e il nipotino Vincenzo, per la sorella Margherita, per i parenti e per tutta la comunità, una fine difficile da accettare per la quale, ha detto il parroco don Pasquale Gentile nell'omelia «bisogna affidarsi a Dio e trovare in lui la consolazione». La vita di Francesca è stata interrotta bruscamente all'interno della sua attività commerciale, un tabacchino nel centro di Davoli. Era qui quella domenica pomeriggio insieme al suo compagno. Ed è qui che chi la conosceva ha voluto lasciarle un pensiero: «Per tutte le violenze consumate su di lei, per tutte le umiliazioni che hai subito, per il suo corpo che avete sfruttato, per la sua intelligenza che avete calpestato, per la libertà che le avete negato, per la bocca che le avete tappato, per le ali che le avete tagliato, per tutto questo: in piedi, signori, davanti ad una donna.  Ciao Franca».

 

LEGGI ANCHE: Duplice omicidio a Davoli, convalidato il fermo di Gualtieri

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio