'Ndrangheta a Lamezia, operazione Crisalide: sette nuovi arresti (NOMI-FOTO)

Lo scorso 23 maggio l’operazione aveva colpito la cosca lametina Cerra-Torcasio-Gualtieri

di L. C.
giovedì 8 giugno 2017
17:51
Condividi

Nella giornata odierna in diverse case di reclusione della Calabria e delle Marche i militari del nucleo investigativo di Catanzaro e della compagnia di Lamezia Terme, hanno notificato ad ulteriori sette indagati, non colpiti dal decreto di fermo dello scorso 23 maggio poiché già reclusi per altra causa, l’ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip di Catanzaro su richiesta della locale Dda. Si tratta di  Piero De Sarro, 32 anni, Luigi Vincenzini, 29 anni, Saverio Torcasio, 31 anni, Antonio Stella, 28 anni, Marco Passalacqua, 20 anni,Francesco Gigliotti, 28 anni, Davide Belville, 22 anni. Tutti gli arrestati sono di Lamezia Terme.

 

I sette sono accusati, a vario titolo, di associazione di tipo mafioso in quanto affiliati alla cosca ‘ndranghetista “Cerra – Torcasio - Gualtieri” attiva nella piana di Lamezia, traffico illecito di sostanze stupefacenti, possesso illegale di armi ed esplosivi, ricettazione, rapina.

 

Contestualmente si è provveduto alla notifica del medesimo provvedimento nei confronti dei 52 soggetti fermati. Per questi il Gip ha confermato il carcere per 26 persone mentre per 20 ha disposto la misura degli arresti domiciliari. Sei sono stati scarcerati: Daniele Fiorino, Emmanuel Amato, Daniele Mastroianni, Guglielmo Bevilacqua, Fabio Franceschi e Pasquale Conceto.

 

l.c.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

L. C.
Giornalista
Laureata con il massimo dei voti in Scienze della Comunicazione e della Conoscenza all’Università degli studi della Calabria di Cosenza, già a partire dall’anno successivo dal conseguimento dalla laurea intraprende l’attività giornalistica. Risalgono alla primavera del 2012 i primi articoli pubblicati sulle colonne della pagina catanzarese della Gazzetta del Sud, testata sotto la cui ala inizia a prendere confidenza con la professione. Con il trascorrere degli anni passa dai resoconti delle conferenze stampa e dei convegni alla realizzazione di inchieste su temi specifici quali sanità, rifiuti, politica, società municipalizzate e vertenze sindacali. La collaborazione è tuttora attiva.   Nel luglio del 2015 ottiene l’abilitazione allo svolgimento della professione certificata dall'iscrizione al relativo albo regionale dei giornalisti pubblicisti. A partire da gennaio del 2016 e fino al febbraio del 2017 è stata corrispondente da Catanzaro del quotidiano online Zoom24 con sede a Vibo Valentia. Oltre ad allagare le competenze anche alla sfera della cronaca, l’esperienza è risultata utile ai fini dell’apprendimento del sistema editoriale (Wordpress) e del confezionamento di notizie indirizzate ad una realtà più immediata e dinamica qual è il web.   Nel giugno del 2016 stringe una nuova collaborazione con la casa editrice Golfarelli con sede a Bologna, che cura la pubblicazione di periodici e riviste di settore. L’attività che tuttora svolge consiste nella redazione di testi e nella preparazione di interviste capaci di far emergere realtà imprenditoriali di successo nel panorama nazionale.

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: