Donna scomparsa a Roccella, l'appello della sorella: «Torna, ti aspettiamo a braccia aperte» (VIDEO)

Di Natalina, mamma di una bambina di 6 anni, non si hanno più notizie dallo scorso novembre. Si indaga per allontanamento volontario ma la famiglia non ci crede

di Ilario  Balì
14 gennaio 2018
11:03
Condividi

Dal 17 novembre scorso a Roccella Jonica non si hanno più notizie di Natalina Papandrea. Madre di una bambina di 6 anni, la donna era solita fare delle lunghe passeggiate ed anche la mattina della sua sparizione uscì all'alba per recarsi sul lungomare senza però fare ritorno a casa. Da allora il suo cellulare risulta spento e Natalina non avrebbe portato con sé alcun documento personale né denaro. Ad oggi gli investigatori indagano per allontanamento volontario, anche se la famiglia della donna vorrebbe che le indagini proseguissero in maniera più rigorosa al fine di fare totale chiarezza sulla sua sparizione.

 

A sostegno della famiglia si è mobilitata anche la locale squadra di calcio che milita in serie D. Nei prossimi giorni, intanto, sarà organizzata una fiaccolata. La speranza di tutti è che la donna possa presto farsi viva e che possa tornare a casa a prendersi cura della sua bambina.

La sorella affida alle nostre telecamere il suo appello: «Natalina torna a casa, ti aspettiamo tutti a braccia aperte»


 

Ilario  Balì
Giornalista

Trentatre anni, giornalista con una laurea in Scienze della Comunicazione conseguita presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università della Calabria. Sin da ragazzo il s...

Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio