Mario Occhiuto in Procura per il soppalco di Piazza Bilotti

VIDEO | Il sindaco di Cosenza è indagato per abuso d'ufficio. Aperto un altro procedimento a seguito di una querela sporta dal senatore Nicola Morra, presumibilmente per diffamazione

di Salvatore Bruno
venerdì 17 maggio 2019
22:54
55 condivisioni

La realizzazione di un soppalco per consentire la costruzione del McDonalds nella struttura di Piazza Bilotti, nell'area inizialmente destinata esclusivamente a ospitare il Museo Multimediale, è alla base di una nuova inchiesta della Procura di Cosenza nella quale è indagato per abuso d'ufficio il sindaco Mario Occhiuto, già ascoltato nella mattinata di oggi, 17 maggio, dagli inquirenti.

Occhiuto, che in relazione a questo fascicolo, ha ricevuto nei giorni scorsi un avviso di garanzia, ha ripercorso l'iter delle procedure attivate per concedere l'autorizzazione alla realizzazione delle opere. Un secondo avviso di garanzia è stato notificato al sindaco, per una querela depositata alla Pocura di Roma dal senatore pentastellato Nicola Morra, presumbilmente per diffamazione.

Impossibile esercitare le funzioni amministrative

«In questo modo è veramente difficile fare l’amministratore - ha commentato Mario Occhiuto - perché ci sono quelli che intendono la politica quasi come fosse una lotta mafiosa e denunciano e complottano ai danni degli avversari con l’intento di farli fuori. Nonostante il dispiacere e l’amarezza di subire ogni giorno tali comportamenti scorretti – ha aggiunto – continuerò a lavorare come ho sempre fatto e ad adoperarmi per il bene della mia città e della mia regione».

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Salvatore Bruno
Giornalista
Giornalista e reporter televisivo da oltre vent'anni, ha maturato una lunga esperienza nella comunicazione istituzionale occupandosi dei rapporti con la stampa di diverse figure politiche. Inviato al seguito della delegazione della Regione Calabria al festival di Sanremo del 1997, ha lavorato per un biennio nell'ufficio stampa del Comune di Cosenza e curato la comunicazione della Commissione Riforme e decentramento e della Commissione contro la 'ndrangheta del Consiglio Regionale della Calabria. Curatore del progetto culturale "Sulle orme di Ulisse", realizzato in Sicilia, è stato inoltre radiocronista delle gare di serie B del Cosenza Calcio. Ha scritto sulle pagine di diversi quotidiani locali e nazionali, tra i quali Il Mattino, Leggo e il Corriere dello Sport. Come autore musicale ha vinto il Festival del Mare di Ancona nel 1993.
Lacnews24.it
X

guarda i nostri live stream