Mimmo Lucano libero: «Sono felice, andrò subito a Riace»

L'ex sindaco era stato coinvolto nell'inchiesta Xenia: «Non mi è stato ancora notificato nulla ma ho ricevuto conferme in tal senso»

di Redazione
5 settembre 2019
12:13
277 condivisioni
Mimmo Lucano
Mimmo Lucano

Mimmo Lucano può tornare a Riace. È quanto stabilito dal tribunale di Locri che ha revocato la misura cautelare del divieto di dimora nei confronti dell’ex sindaco, arrestato nell'ottobre scorso nell'ambito dell'operazione "Xenia" quando nel 2018 furono disposti per lui gli arresti domiciliari, poi revocati. Lucano é accusato di una serie di reati legati alla gestione dell'accoglienza dei migranti nel centro della Locride, un "modello" che ha dato notorietà a Riace ed a Lucano anche a livello internazionale.

 

Da noi raggiunto telefonicamente, Lucano ha commentato così la notizia: «Non posso ancora confermare la notizia ufficialmente, poiché il provvedimento non mi è stato notificato. Ma ho ricevuto anch'io conferme in tal senso. Sono a Caulonia in attesa dell'arrivo dei carabinieri. Appena avrò in mano il decreto mi recherò subito nella mia Riace. Sono felice»

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Lacnews24.it
X

guarda i nostri live stream