Lanciano la coca dal finestrino per sfuggire ai controlli, arrestati

In manette due giovani di Corigliano Calabro fermati dopo un inseguimento dai carabinieri della compagnia di Cosenza

3 dicembre 2019
13:21
45 condivisioni

I carabinieri della Compagnia di Cosenza hanno arrestato con l'accusa di detenzione a fine di spaccio di sostanze stupefacenti un 37enne ed un 36enne di Corigliano Calabro, trovati in possesso di una pietra di 100 grammi di cocaina pura. I militari, durante un posto di controllo allo svincolo autostradale, insospettiti dal comportamento di un automobilista, hanno intimato l'alt ad una Mercedes Classe B che alla vista della pattuglia ha tentato di accelerare imboccando la rampa di immissione allo svincolo. Una seconda pattuglia dell'Arma si è messa all'inseguimento. Il passeggero dell'auto, quando ha capito che non poteva più evitare il controllo, sperando di non essere visto, ha gettato un involucro bianco, poi recuperato, al cui interno c'erano 100 grammi di cocaina. Al termine dell'udienza di convalida uno dei due è stato sottoposto all'obbligo di dimora mentre l'altro, già sorvegliato speciale, è stato trasferito in carcere.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio