Lamezia, contaminati terreni e falde acquifere dell’operazione Quarta copia

I monitoraggi effettuati evidenziano presenze di idrocarburi e arsenico superiori alle soglie consentite. L'inchiesta ha sgominato un traffico illecito di rifiuti

di T. B.
9 febbraio 2020
13:49
110 condivisioni

Percentuali di idrocarburi C>12 e arsenico superiori alle soglie consentite. Sono contaminate le due discariche abusive fulcro dell’operazione Quarta copia eseguita dalla polizia di Stato che, su delega della Dda di Catanzaro e della procura di Lamezia Terme, ha sgominato un traffico illecito di rifiuti.

 

La Provincia di Catanzaro ha avanzato richiesta di risanamento dei luoghi a carico dei proprietari dei terreni adibiti a discariche abusive. In particolare, i risultati delle analisi chimico fisiche condotte nel laboratorio Ecocontrol S.r.l di Catanzaro sui campioni di rifiuto, prelevati nel corso delle operazioni peritali svolte nei terreni in località San Sidero e Bagni attestano ufficialmente che «le sostanze idrocarburi C12 e arsenico ricercate nei campioni di terreno non rispettano le relative concentrazioni soglia di contaminazione nel suolo e nel sottosuolo, previste per i siti a destinazione d’uso verde pubblico, privato e residenziale».

 

«Anche alcuni valori di concentrazione delle sostanze idrocarburi e metalli ricercate nei campioni di acqua sotterranea, sottoposti ad analisi chimiche – si legge ancora negli esiti delle analisi - non rispettano le relative concentrazioni soglia di contaminazione». A essere contaminate, insomma, non sarebbero solo i terreni ma anche le falde acquifere. Pertanto, la Provincia di Catanzaro ha diffidato i relativi proprietari intimando loro di procedere alla bonifica dei terreni.

T. B.
Giornalista

Lametina, laureata in Scienze della Comunicazione con indirizzo Giornalismo alla Lumsa di Roma, Tiziana Bagnato ha sempre affiancato la carta stampata all’ambito televisivo. Dopo aver lavorat...

Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio