Spari contro auto e abitazione di un allevatore, nuova intimidazione nel Vibonese

Ad accorgersi dei colpi di arma da fuoco, lo stesso proprietario che ha allertato i carabinieri. Due anni fa, ignoti avevano dato fuoco ad una sua stalla

di Redazione
7 ottobre 2019
15:06
10 condivisioni
Carabinieri
Carabinieri

Alcuni colpi di arma da fuoco, probabilmente un fucile, sono stati sparati ad Arena contro l'auto e l'abitazione di un allevatore. Il fatto è avvenuto la scorsa notte nella frazione Piani del comune di Arena, nelle Preserre vibonesi. Obiettivo dell'intimidazione un sessantenne, M. A., che nell'ottobre di due anni fa aveva già subito un altro episodio del genere. In quella circostanza era stato dato a fuoco ad una stalla. A far scattare l'allarme è stato lo stesso allevatore che era in casa e che, dopo aver sentito gli spari, si sarebbe affacciato notando che il bersaglio dei malviventi era la sua Fiat Panda parcheggiata lì davanti e che i proiettili avevano finanche raggiunto i muri della sua abitazione. I carabinieri, giunti sul posto, hanno avviato le indagini per risalire agli autori. I militari, oltre a visionare le immagini della videosorveglianza, hanno sentito alcuni possibili testimoni. Non è chiaro, al momento, il movente dell'intimidazione.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio