Dà fuoco all'auto della vicina di casa, arrestata

All’origine del danneggiamento dell'autovettura, una lite. La vicenda a San Roberto, nel Reggino

di Redazione
mercoledì 14 agosto 2019
13:39
26 condivisioni
Carabinieri
Carabinieri

I carabinieri di San Roberto (Rc) hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di applicazione della misura cautelare degli arresti domiciliari, emessa dal Tribunale di Reggio Calabria su richiesta della Procura reggina, diretta da Giovanni Bombardieri, nei confronti di Angelina Licari, 29 anni, di Scilla, ritenuta responsabile del reato di danneggiamento seguito da incendio.


 Il 10 maggio scorso la donna aveva incendiato l'autovettura di una vicina con la quale erano intercorsi recenti litigi. Nella sua abitazione i carabinieri hanno rinvenuto e sequestrato un contenitore metallico contenente del liquido infiammabile. La successiva analisi dei filmati di videosorveglianza presenti sulla pubblica via ha permesso di riconoscere inequivocabilmente l'autrice del danneggiamento.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Lacnews24.it
X

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: