Altra morte sospetta in clinica nel Cosentino, aperta inchiesta

Secondo quanto denunciato agli inquirenti, gli sarebbe stato dato da mangiare mentre dormiva. Disposta l'autopsia dalla magistratura: dovrà accertare se il decesso sia dovuto ad una infiltrazione di cibo nei polmoni

di Salvatore Bruno
20 febbraio 2019
15:31
23 condivisioni

C’è una seconda morte sospetta su cui indaga la Procura di Cosenza: quella di un anziano, paziente della stessa casa di cura riabilitativa, ubicata nell'area urbana, in cui era ricoverato l’81enne deceduto in circostanze da chiarire, dopo essere stato trasportato all’ospedale dell’Annunziata per il posizionamento di un catetere vescicale.

Si sospetta il soffocamento

La seconda vittima ha perso la vita per un malore improvviso, ma i familiari ritengono sia soffocato. Secondo quanto hanno denunciato agli inquirenti, gli sarebbe stato dato da mangiare mentre dormiva, infilandogli il cibo in bocca con la forza. L’autopsia disposta dai magistrati dovrà accertare se la causa della morte è da ricondurre ad una infiltrazione di alimenti nei polmoni.

 

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Salvatore Bruno
Giornalista

Giornalista e reporter televisivo da oltre vent'anni, ha maturato una lunga esperienza nella comunicazione istituzionale occupandosi dei rapporti con la stampa di diverse figure politiche.

...

Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio