La Reggina in trasferta a Bari da Maria Antonietta Rositani: «È un esempio di vita»

Piacevole visita per la 42enne ricoverata da mesi dopo che l'ex marito ha tentato di ucciderla dandole fuoco. I dirigenti amaranto le hanno regalato una maglia ufficiale della squadra

di Redazione
16 settembre 2019
18:52
37 condivisioni

La Reggina rappresentata dal direttore generale Andrea Gianni e il direttore sportivo Massimo Taibi, su invito dell’onorevole Francesco Cannizzaro, hanno fatto visita a Maria Antonietta Rositani, la 42enne reggina ricoverata ormai dallo scorso marzo al reparto Grandi ustionati del Policlinico di Bari dopo che l’ex marito le ha dato fuoco mentre era nella sua auto nel centro di Reggio. I due dirigenti amaranto, per l’occasione hanno omaggiato Maria Antonietta di una maglia ufficiale, l’hanno esortata a non mollare: «È un esempio di vita per tutte le donne che non si arrendono e che invece rappresentano un simbolo di ostinazione e amore verso il prossimo».

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio