Genova, operaio vibonese muore dopo un volo di 20 metri

Si chiamava Salvatore Lombardo e al momento dell'incidente si trovava sul ponte della nave da crociera in fase di costruzione in un cantiere di Sestri Ponente

di Redazione
14 giugno 2018
15:46
71 condivisioni
Il cantiere nel quale è avvenuto l’incidente
Il cantiere nel quale è avvenuto l’incidente

Era calabrese, originario di Vibo Valentia Salvatore Lombardo vittima di un gravissimo incidente sul lavoro avvenuto a Sestri Ponente in un cantiere allestito per la costruzione di una nave da crocera della Virgin. L'appalto era stato assegnato a Fincantieri, ma il 43enne Salvatore Lombardo si trovava lì perché una parte dell'opera era stata subappaltata all'azienda per la quale lavorava, la Carpenteria Ottaviani.

Secondo una prima ricostruzione, Lombardo, che lavorava sul ponte 10 della nave come saldatore, avrebbe perso l'equilibrio a causa di una tavola instabile, in quello che sarebbe stato uno dei vani ascensore.

L’uomo, abitava a Marassi insieme a moglie e figli. Sull’accaduto è stata aperta un’inchiesta. 

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio