Escursionista si frattura una caviglia, recuperata dai vigili del fuoco

L’episodio lungo il torrente Butramo, nel territorio di San Luca. La 33enne soccorsa con un elicottero

di Redazione
26 agosto 2019
06:39
15 condivisioni
un elicottero dei vigili del fuoco
un elicottero dei vigili del fuoco

Un'escursionista di 33 anni che era finita in una gola lungo il torrente Butramo, nel territorio di San Luca, riportando la frattura di una caviglia, è stata soccorsa e recuperata da una squadra di vigili del fuoco del distaccamento di Bianco del Comando provinciale di Reggio Calabria.
L'intervento dei vigili del fuoco è scattato dopo che altri due escursionisti, che erano riusciti a raggiungere la donna rimasta ferita, hanno segnalato quanto era accaduto alla Sala operativa. Nel contempo è stato attivato il Nucleo elicotteri di Catania dal quale è partito un mezzo aereo che ha raggiunto il luogo dell'incidente.
La ferita, recuperata con l'ausilio di un verricello, è stata portata nell'ospedale di Locri, dove le sono state prestate le cure del caso.

 

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio