Identificato il cadavere rinvenuto lunedì nel Crotonese

Le cause della morte non sono attribuibili a violenze. Eseguiti degli esami tossicologici per evidenziare l'eventuale presenza di veleni 

4 ottobre 2019
20:12
27 condivisioni

I carabinieri della sezione operativa della Compagnia di Crotone hanno identificato il cadavere rinvenuto il 30 settembre scorso in località Fondo Concio del comune di Isola di Capo Rizzuto.

Si tratta di un uomo di nazionalità rumena, Augustin Ion, di 39 anni. I militari sono giunti alla sua identificazione dopo serrate indagini esperite a seguito del rinvenimento. A riconoscerlo - grazie ad alcune cicatrici sul corpo - è stata una sorella, che vive ad Isola Capo Rizzuto. Ion, che risulta senza fissa dimora, era deceduto da circa 5 giorni. L'ispezione cadaverica, (il magistrato non ha disposto autopsia), ha evidenziato che le cause della morte non sono attribuibili a violenze. Sono stati eseguiti degli esami tossicologici per evidenziare l'eventuale presenza di veleni. 

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio