“È stato il vento”, nasce il manifesto a sostegno del modello Riace

L’iniziativa nata per sostenere il modello di integrazione messo in atto nella cittadina locrese. Tra i firmatari Max Gazzè, Vinicio Capossela, Carmen Consoli e Roberto Vecchioni

di Redazione
sabato 13 aprile 2019
18:27
738 condivisioni

Alcuni artisti sui loro profili social stanno condividendo il post "È stato il vento", un'iniziativa nata spontaneamente e condivisa da tanti per sostenere il modello di integrazione messo in atto dalla cittadina di Riace negli ultimi anni. Afterhours, Brunori SAS, Levante, Giuliano Sangiorgi, Max Gazzè, Vinicio Capossela, Carmen Consoli, Vasco Brondi, Fiorella Mannoia, Daniele Silvestri, Manuel Agnelli, Negrita, Niccolò Fabi, Piero Pelù, Subsonica, Thegiornalisti, Samuele Bersani, Roy Paci, Bandabardò, Diodato, Luca Barbarossa, Roberto Vecchioni, sono alcuni dei firmatari del manifesto "È stato il vento - Artisti per Riace", che in poche ore ha registrato oltre 1000 sottoscrizioni, come si legge sull'account Instagram ufficiale.
Il nome dell'iniziativa, spiega il sito dedicato (www.artistixriace.it) online da questa mattina, prende il nome da una "frase che Mimmo Lucano ha pronunciato quando nel 1998 la prima imbarcazione carica di curdi è approdata sulle coste di Riace".

Stelle cadenti. Foto di repertorio
Stelle cadenti. Foto di repertorio

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: