Asp Reggio, la proposta di dissesto al vaglio di Cotticelli

La struttura commissariale preposta al rientro del debito sanitario della sanità calabrese chiamata a pronunciarsi in merito alla richiesta. All’esame del generale e del sub commissario Schael tutta la documentazione relativa

di Redazione
7 giugno 2019
11:24
21 condivisioni

E' al vaglio della struttura commissariale preposta al rientro del debito sanitario della sanità calabrese, composta dal generale Saverio Cotticelli e dal sub commissario Thomas Schael, la proposta di dichiarazione del dissesto finanziario dell'Azienda sanitaria provinciale di Reggio Calabria, commissariata per infiltrazioni della 'ndrangheta e gravata da debiti quantificati in 400 milioni di euro a cui potrebbero aggiungersene altri 250 oggetto di contenziosi.

 

A Catanzaro passeranno sicuramente alcuni giorni prima che Cotticelli si pronunci. La materia è delicata ed il generale in pensione chiamato a rimettere in sesto i conti della disastrata sanità calabrese intendere valutare bene la documentazione prima di assumere qualsivoglia iniziativa.

 

LEGGI ANCHE 

 

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio