Dedicata a Cristian e Nicolò l’area giochi del nuovo asilo di Curinga

Presente Angelo Frijia, padre dei due piccoli scomparsi tragicamente il 4 ottobre scorso insieme alla loro mamma

di T. B.
martedì 12 marzo 2019
15:04
1702 condivisioni

«Che sia da esempio nell’amore e la cura del paese». Angelo Frijia, padre dei piccoli Christian e Nicolò morti tragicamente il 4 ottobre scorso a San Pietro Lametino, ha presieduto questa mattina a Curinga, la cittadina in cui è nato è cresciuto, all’inaugurazione della nuova scuola dell’infanzia. Scuola in cui è stata creata, grazie alla donazione effettuata dall’Associazione per Curinga, un’area giochi intitolata proprio ai due piccoli.

 


«È stato un bellissimo momento – ha raccontato Angelo a laCNews24 – la bellezza del mondo è nel sorriso dei bambini. I miei due angeli ora sono in cielo. Ho ricevuto dei palloncini per loro e purtroppo li ho dovuti portare al cimitero».

 


«Un piccolo gesto, che vuole essere una carezza per l’intera comunità» ha commentato l’associazione. Presenti all’evento anche il sindaco di Curinga Vincenzo Serrao e la dirigente Maria Luisa Lagani.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

T. B.
Giornalista
Lametina, laureata in Scienze della Comunicazione con indirizzo Giornalismo alla Lumsa di Roma, Tiziana Bagnato ha sempre affiancato la carta stampata all’ambito televisivo. Dopo aver lavorato nell’emittente regionale Calabria Tv e per diversi anni per il quotidiano Calabria Ora, poi L’Ora della Calabria, è approdata nell’emittente St Television e sul quotidiano Il Garantista di cui è ancora firma. 

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: