Crotone, sequestrata area destinata a sala da ballo

L'opera in corso di costruzione vicino al mare è stata sequestrata dai Carabinieri Forestale in località Capocolonna. Dagli accertamenti svolti all’ufficio tecnico comunale è emerso che i manufatti erano privi di regolare autorizzazione

di Giuseppe Laratta
4 giugno 2018
19:41
2 condivisioni

Una serie di colate di cemento colorato - verosimilmente da destinare a piste da ballo - un muro di blocchi di calcestruzzo lungo circa 15 metri, la ristrutturazione di tre corpi di fabbrica già destinati a locali di una struttura turistica e dismessi da anni, sono stati scoperti dai militari della stazione Crotone a Capocolonna, durante un controllo nell’area, su un promontorio roccioso a circa 80 metri dalla linea di costa.

Gli accertamenti – secondo una nota dell'Arma - hanno acclarato che le opere erano in corso di realizzazione senza nessun atto di assenso. L’area è soggetta a vincolo paesaggistico e archeologico e sarebbe, peraltro, interessata da dissesti idrogeologici profondi. Ai militari intervenuti non è rimasto altro che sequestrare l’intero sito, esteso poco più di 3.000 metri quadrati, con le tutte opere in corso di realizzazione. Il sequestro è stato oggi convalidato dall’Autorità giudiziaria. Sono in corso accertamenti per verificare eventuali ulteriori responsabilità.

Giuseppe Laratta
Giornalista

Giornalista pubblicista dal 2015, inizia a muovere i primi passi a 16 anni approdando a Radio Studio 97, emittente radiofonica a copertura provinciale, in qualità di regista, speaker e dj, c...

Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio