Crisi Provincia di Vibo, gli impegni della Regione

Il presidente Niglia ha evidenziato la necessità di individuare provvedimenti speciali, di natura economica, utilizzando la prossima finanziaria del Governo. Assente il governatore Oliverio

28 agosto 2017
18:46
Condividi
Provincia di Vibo Valentia
Provincia di Vibo Valentia

 Si è svolto stamane, nella sede della Presidenza della Giunta Regionale a Catanzaro, un incontro per esaminare alcune situazioni critiche della Provincia di Vibo Valentia. All'incontro erano presenti gli assessori Roberto Musmanno e Francesco Russo, il capo di Gabinetto della Regione Calabria, Gaetano Pignanelli, il Presidente della Provincia Andrea Niglia, i consiglieri provinciali: Fera, Gullo e Schiavello, i consiglieri regionali Vincenzo Pasqua e Michele Mirabello ed il deputato Bruno Censore.

Al centro viabilità ed edilizia scolastica

Il presidente della Giunta Mario Oliverio non è potuto essere presente perché impegnato nei territori investiti dall'emergenza dovuta agli incendi. Durante la riunione, in riferimento allo stato di criticità della Provincia di Vibo Valentia e in particolar modo ai settori della viabilità e dell'edilizia scolastica, è stata rappresentata dal presidente della Provincia Niglia, la necessità di fare fronte comune con il governo nazionale, per individuare provvedimenti speciali, di natura economica, utilizzando la prossima finanziaria del Governo, in considerazione anche del fatto che, allo stato attuale, non sussiste altro strumento per superare le difficoltà esistenti.

Gli impegni della Giunta regionale

Per quanto riguarda la viabilità e l'edilizia scolastica, fermo restando che si tratta di competenze esclusive della Provincia, la Giunta regionale si è impegnata di dare indicazioni ai settori di competenza per velocizzare la definizione dei procedimenti relativi ad alcuni finanziamenti già in essere. In ordine alle problematiche relative ai centri dell'impiego, il Presidente Niglia ha preso atto che è stato già disposto un decreto per l'erogazione della somma di 760 mila euro (fondi vincolati) per le spese legate al funzionamento e al personale.

 

In ultimo, la Regione si è impegnata a erogare le somme già certificate nell'ambito dell'osservatorio, non appena la Provincia avrà formalizzato tutti gli aspetti amministrativi di sua competenza. In conclusione dei lavori il presidente della provincia Niglia si è dichiarato soddisfatto dell'esito dell'incontro.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio