Crack del Catanzaro Calcio, assolto Giuseppe Soluri

L'ex presidente della società giallorossa era accusato di bancarotta. Assolti anche calciatori e manager

di Luana  Costa
17 luglio 2019
13:12
15 condivisioni

"Assolto perché il fatto non sussiste". Con questa formula il Tribunale di Catanzaro in composizione collegiale ha assolto Giuseppe Soluri, ex presidente del Catanzaro Calcio e attuale presidente dell'Ordine dei giornalisti della Calabria, accusato di bancarotta per il fallimento della società giallorossa. Assolti dalla medesima accusa anche l’ex allenatore Jose Marcelo Ferreira e gli ex calciatori Filippo Vito Di Pierro, Izia Mabundu Ngadrida, Juan Jose Martinez Martinez e Claudio Malù Kemalandu Mpasinkatu, tutti accusati di aver concorso, assieme all’ex amministratore unico Antonio Aiello e all’ex procuratore speciale Giuseppe Soluri, allo scopo di recare pregiudizio ai creditori ed esposto a passività inesistenti.

 

Condannato, invece, a due anni con la sospensione condizionale della pena, Antonio Aiello, a cui il Tribunale ha confermato un solo capo d’imputazione: l’aver provocato il fallimento del Catanzaro Calcio attraverso la sottoscrizione di contratti lavorativi con i calciatori.

 

Luana Costa

Luana  Costa
Giornalista

Laureata con il massimo dei voti in Scienze della Comunicazione e della Conoscenza all’Università degli studi della Calabria di Cosenza, già a partire dall’anno successivo...

Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio