Cosenza, storie di ordinaria violenza tra le pareti domestiche

Due ordinanze cautelari per maltrattamenti in famiglia notificate dalla Questura. La prima a tutela di una donna picchiata dal marito, la seconda nei confronti di un uomo violento contro la sorella

di Salvatore Bruno
9 luglio 2019
18:50
8 condivisioni

Gli agenti della Questura di Cosenza, hanno eseguito due diverse ordinanze cautelari, emesse dal Gip del Tribunale per maltrattamenti in famiglia, su richiesta della locale Procura.

Minacce e percosse alla moglie

Nel primo caso, la misura restrittiva ha riguardato un trentanovenne della provincia, L.F.F., ed è stata determinata dalle condotte dell’uomo il quale, anche a causa dell’abuso di alcol, reiteratamente ingiuriava, vessava, minacciava e picchiava la moglie, nei cui confronti nutriva una ossessiva gelosia, addebitandole inesistenti storie sessuali con altri uomini. La violenza dell’uomo, in alcune circostanze, si è manifestata anche contro i cinque figli minori. Per questo nei suoi confronti il tribunale ha disposto l’allontanamento dalla casa familiare e il contestuale divieto di avvicinamento alla parte offesa.

Vessazioni contro la sorella

Nel secondo caso invece, un cinquantaduenne cosentino, I.F., è finito agli arresti domiciliari per maltrattamenti nei confronti della sorella minore. L’uomo, già sottoposto alla misura cautelare dell’allontanamento dalla casa familiare e del divieto di avvicinamento, ha continuato a molestare e ad aggredire la donna, anche nei pressi dell’abitazione dove era andata a vivere con il suo compagno.

Salvatore Bruno
Giornalista

Giornalista e reporter televisivo da oltre vent'anni, ha maturato una lunga esperienza nella comunicazione istituzionale occupandosi dei rapporti con la stampa di diverse figure politiche.

...

Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio