Cosenza, bruciano materiale plastico: denunciati dai carabinieri

I militari, allertati da alcune telefonate giunte al 112, hanno sorpreso due persone mentre smaltivano rifiuti speciali dandoli alle fiamme

di Salvatore Bruno
19 ottobre 2019
16:35
Condividi

Allertati dalle segnalazioni pervenute al 112 da parte di alcuni cittadini, infastiditi dal fumo prodotto dalla combustione di materiale plastico, i carabinieri forestali della stazione di Cosenza hanno denunciato l’amministratore di un impresa edile ed un suo dipendente per combustione illecita di rifiuti. I militari hanno accertato che i due, ai margini dell’alveo del torrente Cardone, nell’area limitrofa alla sede operativa di una impresa edile, stavano dando alle fiamme un cumulo di rifiuti speciali, attività illecita questa che rende lo smaltimento veloce ed economico. Il cumulo dei rifiuti è stato posto sotto sequestro unitamente ad alcuni reperti presenti tra i residui della combustione ritenuti necessari per l’accertamento fatti.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Salvatore Bruno
Giornalista

Giornalista e reporter televisivo da oltre vent'anni, ha maturato una lunga esperienza nella comunicazione istituzionale occupandosi dei rapporti con la stampa di diverse figure politiche.

...

Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio