Continua l’ondata di maltempo. La Sila si tinge di bianco

Piogge, vento e neve: temperature in picchiata in tutta la regione. Un uomo a Catanzaro a causa della caduta di una scossalina è rimasto ferito lievemente. Nevica sul Pollino e sulla Sila

di Redazione
4 marzo 2016
12:11
Condividi
Camigliatello Monte Curcio
Camigliatello Monte Curcio

Marzo sembra essere iniziato all’insegna dell’inverno: freddo gelido, pioggia, vento e neve sui rilievi a partire dagli 600-800 metri di quota.

 

Per le forti raffiche di vento, un uomo a Catanzaro è rimasto leggermente ferito a causa della caduta di una scossalina, una lamiera posta solitamente a protezione delle parti esterne dei punti di giunzione di un edificio per impedirne le infiltrazioni di acqua. 


Il maltempo atteso su tutta la regione è dunque arrivato. Oltre ai forti temporali e ai venti di burrasca la perturbazione ha portato con sé anche tanta neve soprattutto sul Pollino e sulla Sila. Imbiancata anche Gambarie.

COMMENTI
Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio