Coltivava canapa nel proprio terreno, arrestato a Caccuri

Il 43enne, originario di Cosenza, è stato sorpreso mentre coltivava 20 piante alte oltre due metri

di Redazione
15 settembre 2017
16:53
Condividi
Carabinieri
Carabinieri

I carabinieri della stazione di Caccuri (Kr) hanno arrestato un uomo, G.A., 43enne originario di Cosenza e residente a San Giovanni in Fiore (CS), celibe, disoccupato, gia' noto alle forze dell'ordine. I militari hanno sorpreso l'uomo nel terreno agricolo di sua proprietà sito in località "Corico", poco distante dal comune di Caccuri, intento a coltivare 20 piante di canapa indica dell'altezza di circa due metri e 80 piante dello stesso tipo, innestate in appositi vasi di polistirolo contenuti all'interno di casse di plastica occultate sullo stesso terreno.

 

L'uomo è stato trovato in possesso di un grammo circa di sostanza stupefacente, 70 euro in contanti presumibili provento di spaccio, 2 taniche in plastica utilizzate per l'irrigazione e di altri 7 grammi circa di sostanza stupefacente suddivisa in dosi in una busta di plastica occultata all'interno della sua abitazione. Da qui l'arresto per coltivazione, produzione e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. (AGI).

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio