Concorso per infermieri al Pugliese: rigettato il ricorso

Un gruppo di professionisti aveva impugnato la procedura di gara indetta dall'ospedale di Catanzaro per reperire diciotto sanitari

13 giugno 2018
21:34
129 condivisioni

E' sfumato anche il secondo tentativo di bloccare il concorso pubblico che l'azienda ospedaliera Pugliese Ciaccio di Catanzaro ha indetto per reperire diciotto infermieri. Un buon numero di professionisti del settore avevano infatti impugnato il bando di gara dinnanzi ai Tribunale amministrativo regionale contestando la procedura concorsuale sulla base della presenza di graduatorie ancora attive per le medesime figure professionali in altre azienda sanitarie e ospedaliere regionali non ancora esaurite.

 

La sentenza

La seconda sezione del Tar si è espressa oggi sulla questione rigettando il ricorso. "La normativa invocata presuppone la preventiva stipula di un accordo con l’amministrazione che ha approvato la graduatoria, che nella fattispecie non risulta mai intervenuta" scrivono i giudici amministrativi aggiungendo che "secondo un orientamento amministrativo del Ministero dell’Interno, l’accordo deve realizzarsi addirittura «prima della formale approvazione della graduatoria da cui attingere al fine di garantire il rispetto dei principi di trasparenza ed imparzialità, che devono sovrintendere a tutto l’operato delle pubbliche amministrazioni».

 

I ricorrenti

I ricorrenti sono: Salvatore Arena, Marco Malfara', Tiziana Marino, Giuseppina Aulentini, Caterina Maria Anna Martino, Salvatore Barba, Domenico Marco Barranca, Alessandra Tindara Miano, Francesca Minniti, Ferdinando Bifulco, Sabina Minniti, Andrea Bonaddio, Deborah Calabro', Daniele Minutoli, Daniela Callea, Francesca Modaffari, Fabio Ciraco', Fortunata Morda', Stefania Consolata Circosta, Silvana Alba Morda', Valentina Cotrupi, Maria Immacolata Morena, Angela Crea, Laura Morini, Filippo Nucera, Isabella Croce', Gaetano Antonio Pellicone, Sofia D'Ascoli, Anna Pennisi, Demetrio D'Agostino, Emanuela Placido, Marina D'Agostino, Demetrio Plutino, Alessandra Delfino, Maria Angela Politano', Laura Evoli, Ylenia Maria Valentina Politi, Salvatore Fabio, Domenica Porcino, Simona Ferraro, Maria Rita Foti, Caterina Porpiglia, Giovanna Pratico', Paola Furfaro, Umberto Pratico', Gianluca Grillo, Anna Prattico', Lucia Ieracitano, Maria Previero, Cristina Idone, Marialaura Pulejo, Carmelo Romano, Maria Romano, Giuseppe Romeo, Antonietta Russo, Abbondanza Lina Sapone, Eugenio Fabio Scrivo, Adele Serrano', Antonio Sinopoli, Giovanni Stelitano, Mario Paolo Stelitano, Leonardo Tariffa, Mattia Romina Incorvaia, Franca Angela Tevere, Alessandro Todaro, Sebastiana Inturri, Daniela Tripodi, Rosa Rosanna Inzillo, Giuseppe Tripodi, Marco Italiano, Mariacarmela Rita Tripodi, Antonio Lagana', Giuseppina Varbaro, Adele Lamantea, Ofelia Verduci, Caterina Lombardo, Giovanni Luca Vitiello, Giuseppa Votano, Linda Lombardo, Carmela Zaccuri, Marianna Lombardo, Giorgio Zimbaro, Adolfo Maurizio Zumbo, Antonino Zumbo. Tutti difesi dall'avvocato Pietro Siviglia.

 

Luana Costa

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio