Paura a Cassano, le fiamme circondano il santuario della Madonna

FOTO | Lo storico monastero lambito dall'incendio. Vigili del fuoco e personale di Calabria Verde impegnati per tutta la notte nelle operazioni di spegnimento. Centinaia di ulivi secolari andati in fumo

di Salvatore Bruno
sabato 3 agosto 2019
10:45
1105 condivisioni
Le fiamme lambiscono il Santuario della Madonna
Le fiamme lambiscono il Santuario della Madonna

Decine di uomini dei vigili del fuoco e di Calabria Verde sono impegnate da oltre venti ore a Cassano allo Jonio, nelle operazioni di spegnimento di un incendio di vaste proporzioni, sviluppatosi sulle colline che circondano il Santuario della Madonna della Catena, lambito dalle fiamme. Le attività sono supportate da canadair ed elicotteri. Il rogo si è sviluppato poco dopo le 15 di ieri, 2 agosto.

Alimentato dalle alte temperature e dal vento, ha rapidamente aggredito centinaia di ettari di terreno, mandando in fumo anche diverse piante di ulivi secolari. Il personale antincendio ha lavorato per tutta la notte e alle prime luci dell’alba i mezzi aerei sono tornati a volare, riprendendo la spola tra il luogo interessato dal fuoco e la vicina costa jonica, per il rifornimento di acqua. Secondo quanto si è appreso, attualmente la situazione è sotto controllo ed anche gli ultimi focolai sarebbero stati ormai domati.

 

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Salvatore Bruno
Giornalista
Giornalista e reporter televisivo da oltre vent'anni, ha maturato una lunga esperienza nella comunicazione istituzionale occupandosi dei rapporti con la stampa di diverse figure politiche. Inviato al seguito della delegazione della Regione Calabria al festival di Sanremo del 1997, ha lavorato per un biennio nell'ufficio stampa del Comune di Cosenza e curato la comunicazione della Commissione Riforme e decentramento e della Commissione contro la 'ndrangheta del Consiglio Regionale della Calabria. Curatore del progetto culturale "Sulle orme di Ulisse", realizzato in Sicilia, è stato inoltre radiocronista delle gare di serie B del Cosenza Calcio. Ha scritto sulle pagine di diversi quotidiani locali e nazionali, tra i quali Il Mattino, Leggo e il Corriere dello Sport. Come autore musicale ha vinto il Festival del Mare di Ancona nel 1993.
Lacnews24.it
X

guarda i nostri live stream