“Il caso Aversa…” tra i finalisti del premio Piersanti Mattarella

Il libro del giornalista lametino Antonio Cannone sull’omicidio del sovrintendente di Lamezia e della moglie tra le venti opere arrivate in finale. La premiazione avrà luogo a Palermo il 24 novembre

di Redazione
18 ottobre 2018
12:55
1 condivisioni

Lo scrittore e giornalista lametino Antonio Cannone, con il libro "Il caso Aversa tra rivelazioni e misteri" (Falco Editore), è fra i finalisti del premio letterario giornalistico Piersanti Mattarella.
La finale e la premiazione avranno luogo a Palermo, il prossimo 24 novembre a Palazzo dei Normanni, sede dell'Assemblea siciliana. Il saggio "Il caso Aversa…" è stato selezionato con altre venti opere ritenute di spessore giornalistico e letterario in campo nazionale. «Sono onorato e orgoglioso - ha detto Cannone - per questo prestigioso traguardo. Provo una grande emozione che voglio condividere con tutti i cittadini di Lamezia Teme, in ricordo del sacrificio del sovrintendente di polizia Salvatore Aversa e della moglie Lucia Precenzano, assassinati barbaramente dalla mafia. Mi auguro che questo premio, così come altri riconoscimenti, possa scuotere le coscienza di tutti per l'affermazione della legalità». Il libro ripercorre la vicenda del duplice omicidio a Lamezia Terme nel 1992.

Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio