Vietato giocare a calcio e pallavolo: «Sono rumorosi e fastidiosi»

L’ordinanza della commissione prefettizia alla guida di Crucoli, nel Crotonese desta non poche polemiche. Limitazioni anche al calciobalilla

di Redazione
25 luglio 2019
06:48
104 condivisioni
Pallone per strada
Pallone per strada

A Crucoli, nel crotonese, non si potrà giocare negli spazi all'aperto, per tutto il periodo estivo, a calcio, pallavolo e calciobalilla, giochi ritenuti "rumorosi e fastidiosi". Il divieto é imposto da un'ordinanza emessa dalla Commissione prefettizia che gestisce il Comune, sciolto per presunti condizionamenti della criminalità organizzata.

 

Con il provvedimento s'impone, in particolare, «il divieto assoluto di svolgere qualsiasi attività ludica non autorizzata su suolo pubblico, ed in particolare il gioco del calcio e della pallavolo». Per quanto riguarda, invece, i calciobalilla, il Comune ha imposto «il divieto assoluto di posizionarli su marciapiedi e vie pubbliche e di utilizzarli dalle 13.30 alle 16.30 e dall'1.30 di notte fino alle 10 del mattino successivo. In ogni caso, anche negli altri orari, il calciobalilla non dovrà essere fonte di disturbo alla quiete pubblica». Previste, per i trasgressori, pene pecuniarie e chiusura delle attività fino a 10 giorni.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio