Cadavere di una 40enne in roulotte, fermato il compagno calabrese

Il corpo della donna, in avanzato stato di decomposizione, presentava una lesione alla testa. È stato trovato avvolto in un telo, nelle campagne di Torre del Lago

22 novembre 2019
13:31
10 condivisioni
La roulotte dove è stato trovato il cadavere
La roulotte dove è stato trovato il cadavere

È accusato di omicidio volontario il compagno della donna trovata morta, avvolta in un telo di plastica, in una roulotte, nella serata di domenica a Torre del Lago, in provincia di Lucca. Si tratta di un calabrese, un 47enne di San Nicola Arcella (Cosenza). L’uomo è stato fermato in Calabria. Nelle scorse ore, infatti, è stata accertata l’identità della vittima. La salma in avanzato stato di decomposizione, appartiene a Chiara Corrado, 40 anni, originaria di Pisa. La donna, identificata grazie ad un tatuaggio, viveva senza una fissa dimora nella provincia di Lucca. Il cadavere presentava una lesione alla testa. Questo, in base agli inquirenti, confermerebbe l’ipotesi dell’omicidio. Potrebbe trattarsi di un delitto passionale.  

 

Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio