Busta con minacce al resort di Callipo: «Forse scherzo tra dipendenti»

L’imprenditore e candidato alla presidenza della Regione sull’episodio: «Piena fiducia comunque alla magistratura che farà chiarezza sulla vicenda»

di Redazione
3 gennaio 2020
15:17
27 condivisioni

Parla di probabile «scherzo di pessimo gusto tra alcuni dipendenti della struttura» l’imprenditore e candidato alla presidenza della Regione Pippo Callipo in merito al ritrovamento di una busta con all’interno un uccellino morto e un biglietto con frasi di minacce nel parcheggio del resort di proprietà del re del tonno. «Stamattina ero in visita a una bella realtà agricola nel Lametino quando sono stato avvisato dal direttore del Popilia Country Resort del ritrovamento di cui è già emersa notizia. Non intendo commentare ulteriormente questo episodio, che potrebbe essere anche riconducibile a uno scherzo di pessimo gusto tra alcuni dipendenti della struttura, se non per ribadire una volta di più la mia fiducia incondizionata nelle forze dell’ordine e nella magistratura che, sono sicuro, faranno chiarezza sulla vicenda».

Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio