La Boldrini ricorda il magistrato Antonio Scopelliti

In occasione dell'ottantesimo anniversario dalla sua nascita, la presidente della Camera, Laura Boldrini, ricorda il magistrato calabrese ucciso dalla mafia

di redazione
20 gennaio 2015
15:59
Condividi

“Con il suo esempio di abnegazione, professionalità, integrità e rigore morale, Antonino Scopelliti rappresenta per tutti noi un modello da seguire nella lotta alla criminalità organizzata e nello svolgimento delle funzioni pubbliche cui ciascuno è chiamato”. Il presidente della Camera Laura Boldrini, ha ricordato la figura di Antonio Scopelliti, il giudice ucciso dalla mafia il 9 agosto del 1991. Oggi avrebbe compiuto ottant’anni.

 


“A sua figlia e nostra collega, Rosanna Scopelliti, a nome mio personale e di tutta la Camera dei deputati, desidero esprimere la più sincera vicinanza e partecipazione nel commosso ricordo dell'uomo e servitore dello Stato". La Boldrini ha poi ricordato che il magistrato Scopelliti “avrebbe dovuto rappresentare l'accusa nel primo maxiprocesso contro Cosa Nostra quando cadde vittima di un agguato mafioso nella sua terra d'origine, la Calabria”.

 

 

COMMENTI
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio