Perde l'occhio la bimba caduta dal balcone nel Vibonese

La piccola era stata trasportata al Bambin Gesù a Roma da un mezzo dell'Aeronautica militare

11 settembre 2016
18:38
Condividi

E’ stata sottoposta a delicato intervento chirurgico, tuttavia, i sanitari del “Bambin Gesù” di Roma non sono riusciti a salvarle l’occhio.

 

La bambina di due anni precipitata, venerdì pomeriggio, dal balcone di casa, a San Calogero, era stata trasportata prima all’ospedale “Jazzolino” di Vibo Valentia, poi a Catanzaro e infine a Roma, con un Falcon 900 del 31/o Stormo dell’Aeronautica militare.

 

Bimba cade dal balcone, trasportata a Roma da un mezzo dell'aeronautica militare

 

“Fatale” una scheggia, rimediata nel corso della caduta, che le avrebbe danneggiato il bulbo oculare. Per il trasporto della bimba nella Capitale, al fine di rendere possibile l’intervento, era stata interessata la prefettura di Catanzaro che reperì tempestivamente un aereo dell’Aeronautica militare, con il quale ha raggiunto il “Bambin Gesù”.

Qui la scheggia le è stata rimossa ma l’occhio è andato perduto. Al suo posto è stata innestata una protesi. Fortunatamente non ha riportato alcuna lesione del cranio.

Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio