Avviso pubblico in convenzione per un nuovo impiegato comunale, Fagnano e San Sosti si tirano fuori

Dopo l'arresto di Gennaro Marsiglia salta il reclutamento di un responsabile amministrativo e finanziario. Ma ci sarà un nuovo bando

di Salvatore Bruno
giovedì 2 agosto 2018
06:40
3 condivisioni
Fagnano Castello
Fagnano Castello

Con il comune di Maierà non vuole avere più nulla da spartire. Anzi, Giulio Tarsitano, sindaco di Fagnano Castello, medita di costituirsi parte civile in un eventuale processo. «Hanno carpito la nostra buona fede» dice. La vicenda è quella della convenzione sottoscritta con il municipio dell’Alto Tirreno cosentino per condividere le prestazioni di un responsabile del settore finanziario da individuare mediante avviso pubblico.

Decaduta la procedura concorsuale 

Alla medesima convenzione avevano aderito anche Buonvicino e San Sosti. Le procedure per il reclutamento sarebbero state espletate in via esclusiva dal comune di Maierà in qualità di ente capofila. «Il 3 agosto il consiglio comunale di Fagnano licenzierà l’atto formale di revoca» sottolinea Tarsitano. Analogo provvedimento è stato assunto dal comune di San Sosti. Decade quindi la procedura concorsuale in fase di espletamento. Le domande di partecipazione dovevano pervenire entro il 9 luglio.

Scelte conseguenti all'arresto di Marsiglia

Il passo indietro è stato determinato dai guai giudiziari di Gennaro Marsiglia, finito ai domiciliari nell’ambito dell’inchiesta Appalto amico condotta dalla procura della Repubblica di Paola con l’ausilio della guardia di finanza. Marsiglia, sindaco di Aieta, era uno degli aspiranti a ricoprire quell’incarico, già svolto in precedenza sia a Buonvicino, sia a Maierà. E’ accusato di turbativa d’asta e corruzione.

Messo a bando un nuovo incarico dirigenziale

I comuni di Maierà e di Buonvicino andranno comunque avanti nelle procedure di reclutamento di un dirigente al quale affidare l’incarico di responsabile amministrativo e finanziario. Hanno deliberato l’adozione di una nuova convenzione questa volta insieme al comune di Santa Domenica Talao. Nei prossimi giorni, in piena estate, procederanno alla pubblicazione del bando. E non vi è dubbio che l’esito sarà particolarmente atteso.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Salvatore Bruno
Giornalista
Giornalista e reporter televisivo da oltre vent'anni, ha maturato una lunga esperienza nella comunicazione istituzionale occupandosi dei rapporti con la stampa di diverse figure politiche. Inviato al seguito della delegazione della Regione Calabria al festival di Sanremo del 1997, ha lavorato per un biennio nell'ufficio stampa del Comune di Cosenza e curato la comunicazione della Commissione Riforme e decentramento e della Commissione contro la 'ndrangheta del Consiglio Regionale della Calabria. Curatore del progetto culturale "Sulle orme di Ulisse", realizzato in Sicilia, è stato inoltre radiocronista delle gare di serie B del Cosenza Calcio. Ha scritto sulle pagine di diversi quotidiani locali e nazionali, tra i quali Il Mattino, Leggo e il Corriere dello Sport. Come autore musicale ha vinto il Festival del Mare di Ancona nel 1993.

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: