Un arsenale in magazzino, commerciante finisce in manette

L’uomo, un 71enne di San Calogero, deteneva in un vecchio deposito armi e munizioni

15 settembre 2018
10:41
7 condivisioni

Deteneva in un vecchio magazzino un arsenale, costituito da un fucile cal.12, un caricatore per pistola, 13 colpi di pistola cal. 38, 25 cartucce cal. 357 magnum e 6 per fucile cal. 12, tutto detenuto illegalmente. È quanto scoperto stamattina a San Calogero dai Carabinieri della locale Stazione, unitamente al personale dello Squadrone Eliportato Cacciatori di Calabria, a carico di Rosario Ventrice, 71enne commerciante del luogo.


Questo l’esito di un mirato servizio svolto sotto le direttive della Compagnia di Tropea, e volto al contrasto della detenzione illegale di armi nel territorio di competenza. Il commerciante, dopo le formalità di rito, è stato tradotto presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari come disposto dalla competente Autorità Giudiziaria.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio