Anziano finge aggressione da immigrati, a Lamezia scoppia la rivolta

Un gruppo di cittadini del quartiere Capizzaglie sta manifestando davanti la sede del centro di accoglienza Luna Rossa. A scatenare la protesta la notizia, già smentita dallo stesso anziano, di una aggressione da parte di alcuni immigrati

di Tiziana Bagnato
11 agosto 2015
19:44
Condividi

In questo momento un gruppo di manifestanti sta assediando a Lamezia Terme la sede della Progetto Sud in cui è ospitata la comunità Luna Rossa, centro di accoglienza per minori stranieri non accompagnati. A motivare l'azione la notizia, già però smentita, di un aggressione ai danni di un anziano nel quartiere stesso della protesta da parte di immigrati. Le forze dell'ordine hanno appurato che la cosa sarebbe infondata e i media hanno già rettificato la notizia.
Nel palazzo hanno sede anche altri importanti servizi per i disabili e non solo. I ragazzi stranieri ospiti, e' bene sottolineare ancora, sono tutti minorenni.
Sul posto in questo momento sono presenti le forze di polizia

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Tiziana Bagnato
Giornalista

Lametina, laureata in Scienze della Comunicazione con indirizzo Giornalismo alla Lumsa di Roma, Tiziana Bagnato ha sempre affiancato la carta stampata all’ambito televisivo. Dopo aver lavorat...

Lacnews24.it
X
COMMENTI
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio