Aggredisce a bastonate la vicina di casa, deferita dai carabinieri

Una donna di 65 anni, a Rose, nel Cosentino, si scaglia sulla dirimpettaia dopo una lite scoppiata per futili motivi

di Salvatore Bruno
mercoledì 12 luglio 2017
14:56
Condividi

Una lite tra vicine di casa è sfociata in una violenta aggressione a colpi di bastone. E’ accaduto a Rose, in provincia di Cosenza. Protagonista della vicenda una donna di 65 anni la quale, dopo un diverbio scoppiato per futili motivi, ha afferrato un bastone colpendo la vicina di casa, una 33enne originaria di Cosenza, causandole ferite guaribili in sette giorni. I carabinieri della locale stazione l’hanno deferita in stato di libertà per lesioni personali aggravate dall’uso delle armi. Il bastone è stato sequestrato. s.b.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Salvatore Bruno
Giornalista
Giornalista e reporter televisivo da oltre vent'anni, ha maturato una lunga esperienza nella comunicazione istituzionale occupandosi dei rapporti con la stampa di diverse figure politiche. Inviato al seguito della delegazione della Regione Calabria al festival di Sanremo del 1997, ha lavorato per un biennio nell'ufficio stampa del Comune di Cosenza e curato la comunicazione della Commissione Riforme e decentramento e della Commissione contro la 'ndrangheta del Consiglio Regionale della Calabria. Curatore del progetto culturale "Sulle orme di Ulisse", realizzato in Sicilia, è stato inoltre radiocronista delle gare di serie B del Cosenza Calcio. Ha scritto sulle pagine di diversi quotidiani locali e nazionali, tra i quali Il Mattino, Leggo e il Corriere dello Sport. Come autore musicale ha vinto il Festival del Mare di Ancona nel 1993.
Lacnews24.it
X

guarda i nostri live stream