Vacanze fantasma, la difesa respinge le accuse

La tesi del legale della titolare dell’agenzia Easy Flyght sottoposta a sequestro preventivo dalla guardia di finanza

di redazione
11 dicembre 2014
16:25
Condividi

Lamezia Terme (Cz) - “La signora Rosa Curcio non solo non ha posto in essere alcuna truffa, ma è stata essa stessa vittima di una condotta contrattuale scorretta posta in essere da alcuni fornitori di servizi turistici”. Così l’avvocato Francesco Pagliuso, legale di Rosa Curcio,  titolare dell’agenzia Easy Flyght sottoposta, mercoledì 10 dicembre, a sequestro preventivo dalla guardia di finanza. “La mia assistita - spiega l’avvocato - è stata materialmente impossibilitata a portare a buon fine i pacchetti vacanze venduti in assoluta buona fede”. “La questione - sottolinea il legale - è sorta a causa di contrasti di tipo contrattuale con una compagnia armatrice in particolare. La   signora Curcio – prosegue l’avvocato – a riprova della propria buona fede e serietà professionale ha già provveduto a rimborsare gran parte dei propri clienti e sta provvedendo a rimborsarne altri”.   

COMMENTI
Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio