Adescavano ragazze straniere per farle prostituire, sette arresti a Crotone

Sono accusati di violenza sessuale, lesioni personali e minaccia aggravata. L’operazione è stata condotta dai carabinieri della Tenenza di Isola Capo Rizzuto

di Redazione
8 agosto 2019
07:14
37 condivisioni
Prostituzione
Prostituzione

I carabinieri della Tenenza di Isola Capo Rizzuto hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip di Crotone, su richiesta della locale procura, a carico di 7 persone (4 rumeni e 3 italiani) accusati, a vario titolo, di associazione a delinquere finalizzata allo sfruttamento della prostituzione (nei confronti di donne provenienti dall’Est-Europa appositamente adescate), violenza sessuale, lesioni personali e minaccia aggravati; reati commessi da maggio 2018 a gennaio 2019. I dettagli dell’operazione resi noti nel corso della conferenza stampa al Comando provinciale Carabinieri di Crotone.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio