Ex sindaci di Melito Porto Salvo espressione della 'ndrangheta: condannati Iaria e Costantino

Inchiesta 'Ada', dodici anni a Giuseppe Iaria, dieci a Gesualdo Costantino. Condanna pesante anche per il dirigente Francesco Maisano. Per l’accusa gli ex amministratori furono appoggiati dalla cosca Iamonte

di Consolato Minniti
30 gennaio 2018
21:25
Condividi
Giuseppe Iaria e Gesualdo Costantino
Giuseppe Iaria e Gesualdo Costantino

Sono stati condannati entrambi gli ex sindaci di Melito Porto Salvo, Giuseppe Iaria e Gesualdo Costantino. Così ha deciso il Tribunale di Reggio Calabria che, pochi minuti fa, ha emesso una sentenza pesantissima nei riguardi degli ex amministratori melitesi. Dodici anni di reclusione per Iaria, dieci per Costantino. Sempre dieci anni di reclusione sono stati inflitti al dirigente del Comune di Melito, Francesco Maisano.

Per il resto, invece, le richieste del pm De Bernardo (oggi trasferito a Catanzaro) non sono state accolte, considerate le diverse assoluzioni. Confermate anche le richieste di prescrizione che lo stesso pubblico ministero aveva presentato al Tribunale.

Viene dunque confermato l’assunto accusatorio secondo cui all’interno del Comune di Melito porto Salvo la cosca Iamonte avesse libero accesso grazie ad amministratori compiacenti.

L'indagine "Ada"

Secondo l’accusa, infatti, sia Costantino che Iaria ebbero un costante sostegno elettorale da parte degli Iamonte. Entrambi di centrosinistra, Iaria e Costantino avrebbero compiuto una sorta di staffetta: «Costantino Gesualdo – scrissero gli inquirenti negli atti dell’inchiesta - è espressione della cosca Iamonte e l'azione amministrativa che egli, neo sindaco del comune di Melito di Porto Salvo, conduce è risultata essere improntata al clientelismo e tesa a tutelare gli interessi del sodalizio mafioso che, anche in occasione delle consultazione del 2012, ne ha appoggiato la candidatura e favorito l'elezione». Una tesi che oggi ha trovato conforto nella decisione del Tribunale.

Consolato Minniti

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Consolato Minniti
Giornalista

Consolato Minniti nasce a Reggio Calabria nel 1983. Sin da bambino mostra la sua passione per il giornalismo, rubando la macchina da scrivere alla mamma, per passare intere ore a imprimere sui fogl...

Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio