Spende tutti i soldi dei risparmiatori alle slot, nei guai promoter cosentino

L'uomo, attualmente agli arresti domiciliari, avrebbe bruciato circa 800mila euro nel gioco d'azzardo

di Salvatore Bruno
17 settembre 2019
11:40
26 condivisioni
Videopoker
Videopoker

Avrebbe utilizzato circa 800 mila euro, destinati ad essere investiti sul mercato finanziario, per giocare ai videopoker. Per questo un promoter del cosentino è finito ai domiciliari con le accuse di autoriciclaggio, appropriazione indebita e sostituzione di persona. Dalle indagini condotte dalla Procura bruzia, avviate in seguito alla denuncia di alcuni risparmiatori i quali, dietro la promessa di operazioni remunerative, avevano affidato all'uomo i loro soldi. Il denaro però non sarebbe mai stato investito, ma dirottato su conti di casinò on line, aperti anche utilizzando i documenti degli ignari clienti.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Salvatore Bruno
Giornalista
Giornalista e reporter televisivo da oltre vent'anni, ha maturato una lunga esperienza nella comunicazione istituzionale occupandosi dei rapporti con la stampa di diverse figure politiche. Inviato al seguito della delegazione della Regione Calabria al festival di Sanremo del 1997, ha lavorato per un biennio nell'ufficio stampa del Comune di Cosenza e curato la comunicazione della Commissione Riforme e decentramento e della Commissione contro la 'ndrangheta del Consiglio Regionale della Calabria. Curatore del progetto culturale "Sulle orme di Ulisse", realizzato in Sicilia, è stato inoltre radiocronista delle gare di serie B del Cosenza Calcio. Ha scritto sulle pagine di diversi quotidiani locali e nazionali, tra i quali Il Mattino, Leggo e il Corriere dello Sport. Come autore musicale ha vinto il Festival del Mare di Ancona nel 1993.
Lacnews24.it
X

guarda i nostri live stream