Primo maggio, l’ospedale delle tartarughe di Brancaleone apre le porte ai visitatori

La struttura, gestita da volontari, racconterà agli utenti la storia delle creature marine lì ricoverate e l’impegno profuso per mandare avanti il Centro, vero punto di riferimento in Calabria  

di G. D.A.
1 maggio 2019
06:53
158 condivisioni
L’ospedale delle tartarughe a Brancaleone
L’ospedale delle tartarughe a Brancaleone

In occasione del Primo maggio, il Centro recupero tartarughe marine di Brancaleone, Reggio Calabria, apre le porte ai visitatori. Un modo per conoscere una realtà che opera a tutela del mare e delle sue creature, divenuta nel tempo punto di riferimento in Calabria e fuori dai confini regionali. Ogni anno, i volontari dell’ospedale delle tartarughe soccorrono, curano e rilasciano in mare tutti gli esemplari rinvenuti in difficoltà sul territorio regionale e nello Stretto di Messina. Il Centro viene gestito e autofinanziato dall'associazione ambientale no-profit “Naturalmente Brancaleone” ed il personale volontario è attivo tutto l'anno, a qualsiasi orario del giorno.

Le visite il Primo maggio

Fare tappa a Brancaleone, in piazza Stazione, permetterà di visitare la sala vasche in cui sono ricoverate le tartarughe e conoscere la loro storia. L’apertura straordinaria rappresenta un modo per avvicinare i cittadini alle tematiche ambientali. Al contempo, un prezioso strumento per veicolare la propria attività fatta di sacrificio e grande spirito di abnegazione. La struttura sarà visitabile dalle 10 alle 12 e dalle 17 alle 19. Quanti vorranno potranno aiutare a sostenere le costose cure destinate alle testuggini con un'adozione a distanza o con l'acquisto di gadget solidali, realizzati a mano dai volontari per mandare avanti questo ospedale speciale. Ingresso con donazione a importo libero.

Le attività del Centro recupero tartarughe

Con l’arrivo dell’estate, l’impegno del Centro recupero raddoppia. A partire dalla salvaguardia e monitoraggio dei nidi lungo il litorale reggino. Annualmente vengono realizzati dei veri e propri campus grazie ai quali grandi e piccini hanno modo di vivere un’esperienza formativa ed entusiasmante a contatto con le tartarughe marine.

 

 

G. D.A.
Giornalista

Ha conseguito la maturità classica presso il liceo classico “Michele Morelli” di Vibo Valentia. Nel 2013 ha acquisito la laurea in Scienze giuridiche, Facolt&ag...

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio