Vibo Marina, scatta il sequestro del lido Beach for fun

Occupazione abusiva di suolo demaniale il reato contestato al custode. La struttura al momento chiusa per una sentenza di fallimento

venerdì 31 agosto 2018
09:46
7 condivisioni

Sequestrata l’area demaniale dello stabilimento balneare “Beach For Fun” in quanto scaduta la concessione da oltre due anni e mezzo. Il provvedimento di sequestro porta la firma del gip del Tribunale di Vibo Valentia, Graziamaria Monaco, ed è stato eseguito dalla Capitaneria di Porto di Vibo Marina attraverso l’apposizione dei sigilli.

La struttura risultava in ogni caso chiusa per via di una sentenza di fallimento, ma nei giorni scorsi si stavano eseguendo dei lavori. Occupazione abusiva di suolo demaniale il reato contestato a Mino De Pinto, custode del lido che si è affidato all’avvocato Giuseppe Pasquino del foro di Vibo Valentia per presentare ricorso al Tribunale del Riesame avverso il provvedimento del gip. 

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: