A Vibo la marcia dei trattori contro l’invasione dei cinghiali

VIDEO | È la protesta degli agricoltori provenienti da più parti della Calabria per accendere i riflettori sull’emergenza ungulati  

di Cristina Iannuzzi
sabato 4 maggio 2019
15:03
671 condivisioni
La marcia dei trattori a Vibo
La marcia dei trattori a Vibo

Trattori in marcia sotto una pioggia battente. E’ la protesta organizzata a Vibo Valentia dal Comitato per la difesa dell’agricoltura che ha visto la partecipazione di centinaia di agricoltori e allevatori provenienti da tutta la regione. In testa al corteo, scortato dalle forza dell’ordine, diversi sindaci del vibonese, il presidente della Provincia di Vibo Valentia Salvatore Solano, il vice presidente della Cia (Confederazione italiana agricoltori) Nicola Monteleone,  il presidente del Comitato Contenimento del Cinghiale a Difesa del Territorio Eugenio Fristachi. 

 «La pazienza è finita» hanno gridato i manifestanti. La pazienza di chi da anni è costretto a fare i conti con una vera  e propria invasione dei cinghiali che hanno distrutto le colture mettendo sul lastrico centinaia di famiglie. Coordinato da Maurizio Agostino, il  corteo ha attraversato viale della Pace, passando per viale Matteotti, piazza Municipio fino a raggiungere la Prefettura. E’ davanti all'Ufficio territoriale di Governo che gli aderenti hanno spiegato le ragioni del loro malcontento, consegnando simbolicamente le tessere elettorali, mentre una delegazione è stata ricevuta dal vicario del prefetto, il dottore Eugenio Pitaro.

 

 

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Cristina Iannuzzi
Giornalista
Cristina Iannuzzi è nata a Castrovillari (Cs) il 05/10/1977.Vive a Vibo Valentia dal 1992. E' cresciuta  a pane e televisione. La sua attività inizia sin dagli anni giovanili a Rete Kalabria, prima come speaker, poi come conduttrice e successivamente come giornalista di cronaca e d'inchiesta.  Tra le sue trasmissioni di maggior successo figurano i reportage dalle zone alluvionate delle Marinate di Vibo Marina, dove è stata tra le prime ad arrivare e a lanciare le prime immagini e i  servizi sulla rivolta  degli extra comunitari di Rosarno. Negli anni he anche collaborato alla "Gazzetta del Sud" e ad alcuni  periodici locali. Le principali regole del suo lavoro quotidiano sul fronte dell'informazione sono  la ricerca delle verità e della notizia.
Lacnews24.it
X

guarda i nostri live stream