Rifiuti e degrado in spiaggia, turisti esasperati a Vibo Marina

Al colore turchese del mare fanno da contraltare sacchetti abbandonati, buste strappate e un odore insopportabile

lunedì 6 agosto 2018
13:54
12 condivisioni

Così tanti, i rifiuti, che in alcuni punti impediscono perfino l'accesso in spiaggia. Già, i rifiuti, il degrado, l’inefficienza dell'amministrazione comunale e dell'impresa incaricata nella gestione della nettezza urbana: ecco i tormentoni dell'estate vibonese.

La cartolina caraibica di un mare turchese, pulito come non si ricordava da anni, macchiata dalla mondezza non rimossa, da un servizio inadeguato, da una gestione amministrativa che sinora s'è quasi sempre voltata dall'altra parte. Sempre qui, Vibo Marina, la rada, via Vespucci, dove – malgrado la parola data ai cittadini – a breve sono annunciati nuovi parcheggi a pagamento. Le immagini dicono tutto, o quasi: raccontano di un mare magnifico, che per apprezzarlo fino in fondo ti ci devi immergere, e di un contesto di irredimibile degrado che di sprona a fuggire via.
p.c.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: