Furti agricoli, la Coldiretti Calabria lancia l'allarme

L'associazione esprime solidarietà nei confronti degli agricoltori vittime di abigeati lanciando l'hashtag #nonlasciamosoloilcontadino un appello per sostenerli per superare le difficoltà

di Redazione
martedì 24 luglio 2018
16:42
6 condivisioni

La Coldiretti Calabria ha lanciato un hashtag #nonlasciamosoloilcontadino, un appello per sollecitare una reazione di solidarietà nei confronti di Matteo Dell'Aera, titolare dell'azienda agricola di circa 30 ettari, nel comune di Soveria Simeri a Catanzaro, che ha subìto il furto di due trattori e di tutte le attrezzature necessarie alla conduzione dell'azienda. Un primo step, in attesa degli interventi regionali, per il ripristino dei mezzi agricoli aziendali  delle vittime di furto e di una maggiore attività di tutela nella conduzione dei vigneti e della vendemmie.

 

«Le campagne calabresi stanno registrando un notevole aumento di furti, in particolare di trattori ed in generale dei mezzi agricoli. Sta crescendo l'abigeato e non meno frequenti sono le intimidazioni, gli incendi dolosi ed azioni di racket» ha affermato il Presidente di Coldiretti Calabria, Pietro Molinaro.  «Certamente – continua il presidente – non si devono lasciare soli i singoli gli agricoltori nel contrastare la criminalità nelle campagne. La Coldiretti esprimere, dunque, solidarietà e sollecita il Prefetto di Catanzaro e le forze dell'ordine ad intensificare le attività di controllo del territorio rurale, che è sempre di più preda di criminali. «Chiediamo al presidente Oliverio – conclude Molinaro – l'attivazione  di due azioni a supporto degli agricoltori, l'attivazione del Pon-Sicurezza e Legalità per rafforzare la prevenzione e la difesa e un bando mono-tematico a valere sul Psr 2014-2020 per il ripristino dei mezzi agricoli e del patrimonio zootecnico».

 

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: