“Doppio sguardo”, focus sulla tratta delle donne nigeriane

L'inziativa si svolgerà all'interno della Cittadella Regionale il 25 e il 26 settembre prossimi e ha come scopo quello di contribuire con i risultati dell'evento alla redazione del nuovo Piano nazionale antitratta in scadenza il 31 dicembre 2018

di Redazione
giovedì 20 settembre 2018
18:05
Condividi

Per due giorni Catanzaro sarà il centro del dibattito internazionale sulla condizione della donna. Alla conferenza, dal titolo "Doppio sguardo. La tratta delle donne nigeriane". "L'evento è organizzato dalla Regione - riporta il comunicato - nell'ambito del progetto In.C.I.P.I.T. - Iniziativa Calabra per l'Identificazione, Protezione ed Inclusione sociale delle vittime di Tratta - finanziato dal Dipartimento Pari Opportunità della Presidenza del Consiglio dei Ministri e co-finanziato dalla stessa Regione. La tematica affrontata riveste grande rilevanza nel sistema nazionale di contrasto alla tratta di esseri umani perché riguarda le donne nigeriane, che rappresentano circa il 70% dell'utenza accolta nei progetti.

 

Gli incontri si svolgeranno il 25 e 26 settembre prossimi a Catanzaro nella Sala verde della Cittadella regionale. L'obiettivo è di approfondire tutte le variabili che incidono sul fenomeno assumendo il metodo del 'doppio sguardo', ovvero non fermarsi solo a ciò che avviene nel nostro Paese, ma sviluppare un'attenzione 'transnazionale' partendo dalla fase di costituzione e poi evoluzione delle dinamiche di assoggettamento e sfruttamento.

 

A discuterne saranno esperti provenienti da enti pubblici e privati di diverse regioni, dai ministeri e dalle Ong e autorità laiche ed ecclesiastiche della stessa Nigeria". "L'obiettivo della Regione - conclude la nota - è anche quello di contribuire con i risultati dell'evento alla redazione del nuovo Piano nazionale antitratta in scadenza il 31 dicembre 2018”

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: