OK
Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di altri siti, per inviare messaggi pubblicitari mirati. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all´uso dei cookie.
Politica

Gentile jr all’Istituto nazionale tumori, la Boschi: ‘Regolare la sua nomina’

Ad intervenire in merito alla nomina di Andrea Gentile jr nel cda dell’Istituto nazionale tumori è il ministro delle Riforme Maria Elena Boschi rispondendo al question time alla Camera, in sostituzione del ministro della salute Beatrice Lorenzin

di Redazione
mercoledì 16 marzo 2016
16:27
Condividi

All’interrogazione presentata dal gruppo di Sinistra Italiana, Maria Elena Boschi non ha avuto dubbi nel rispondere in merito alla nomina di Gentile jr all'Istututo nazionale tumori: “La nomina di Andrea Gentile è regolare. All’epoca della designazione, avvenuta il 16 settembre 2015, il senatore Gentile non era stato investito dell'incarico governativo. Tale rapporto di filiazione – aggiunge il ministro - non integra alcuna causa di inconferibilità ovvero incompatibilità”.


Il ministro precisa ancora che tra le competenze dei membri del Cda dell'Istituto Tumori previste dallo Statuto della fondazione non rientrano competenze che implicano il necessario possesso della laurea in medicina ovvero di titoli di studio o professionali in materie sanitarie. “Non è infatti un caso che tra i componenti del Cda della Fondazione designati dalla Regione Lombardia e dal Comune di Milano compaiono soggetti non muniti di laurea in medicina ovvero di titoli di studio o professionali in materie sanitarie. Infatti, tra i componenti del Cda della Fondazione, oltre all'avvocato Gentile, figurano: un diplomato ragioniere programmatore elettronico, designato dal Comune di Milano; un laureato in scienze politiche e un laureato in lettere moderne, entrambi designati dalla Regione Lombardia; due laureati in medicina e chirurgia ed un laureato in farmacia designati dalla medesima Regione”.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Articolo Precedente
‘Stati generali delle politiche giovanili’, la Roccisano smorza le polemiche
Prossimo Articolo
Barbanti aderisce al Pd e scatena l’ira degli attivisti pentastellati

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: