OK
Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di altri siti, per inviare messaggi pubblicitari mirati. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all´uso dei cookie.
Cronaca

Il giorno del dolore, a Petrizzi i funerali di Leandro

Proseguono le indagini per ricostruire l’esatta dinamica dell’incidente in cui il tredicenne ha tragicamente perso la vita. Intanto oggi in una chiesa colma di amici, parenti e conoscenti l’ultimo saluto al giovane

sabato 11 marzo 2017
15:41
84 condivisioni
I funerali di Leandro Celia
I funerali di Leandro Celia

È lutto cittadino oggi a Petrizzi, piccolo paese del Catanzarese dove viveva Leandro Celia, l’adolescente tredicenne travolto e ucciso da un treno in corsa a Soverato lo scorso mercoledì. Un caso sul quale gli inquirenti stanno ancora lavorando per ricostruirne l’esatta dinamica del tragico incidente.

 

Un selfie, una "prova coraggio", una foto estrema con il treno alle spalle. Questa la prima versione circolata nelle ore succesive la tragedia. Poi la smentita, Leandro e i suoi compagni stavano solo passeggiando sui binari. Una versione sostenuta sia dalla dalla Polfer che dall’avvocato di uno dei due ragazzi tredicenni rimasti illesi. La verità potrebbe ora emergere dai filmati di videosorveglianza al vaglio degli inquirenti e dal telefono del piccolo rimasto ucciso, immediatamente sequestrato dall'autorità giudiziaria.

 

Intanto in una chiesa colma di persone, parenti, amici e conoscenti si stanno svolgendo i funerali per dare l’ultimo saluto al piccolo Leandro. (m.s.)

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Articolo Precedente
Cosenza, pregiudicato fermato con attrezzi da scasso. Deferito all'autorità giudiziaria
Prossimo Articolo
Omicidio a Cirò Marina, ci sono tre indagati

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: